m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

Top
I cocktail di solito non sono un punto di riferimento per una serata di sushi. Il sake è l’accompagnamento tradizionale per una serie di motivi, tra cui il suo ABV più basso e il sapore relativamente delicato, ma ciò non significa che non puoi abbinare un cocktail con il tuo piatto di sashimi di salmone e tonno piccante.

I cocktail sono spesso difficili da abbinare al sushi perché molti tendono ad essere troppo dolci. La dolcezza dei cocktail non si abbina bene al sushi, se qualcosa è troppo dolce, ucciderà il sapore del pesce e non è da consiglaiare. Quindi magari evita la Piña Colada.

Ma abbiamo alcuni consigli per gli ingredienti che rendono i cocktail più adatti al sushi. Qui, condividiamo suggerimenti su come scegliere le bevande che completeranno i tuoi ordini di sushi preferiti.

Cocktail acidi

Il sushi è fondamentalmente una combinazione di una proteina ricca di oli grassi e riso con aceto di riso, quindi hai davvero bisogno di qualcosa con un alto contenuto di acido che arrivi. Consigliamo cocktail che contengano ingredienti come agrumi e sherry : Lo sherry si sposa molto bene con il sushi. Il livello di acidità sfonda davvero il grasso e fa risaltare la dolcezza del pesce.

Cocktail consigliati:

  • Sherry Cobbler
  • Sour Cocktails

Cocktail ricchi di umami

Invece di ordinare una bevanda dolce o amara che contrasti con il pesce, è meglio usare i sapori del pesce come guida. Completa un piatto di sushi umami con un cocktail umami. Prova ad usare ingredienti come aceto di riso, sale e clamato per rispecchiare i sapori di alcuni piatti.

Cocktail consigliati:

  • Bloody Caesar
  • Margarita (con bordo salato)
  • Dirty Martini

Cocktail a base di ingredienti giapponesi

Se sei in un ristorante di sushi che ha un menu di cocktail, è un “approccio sicuro” scegliere un cocktail che utilizza ingredienti giapponesi come lo yuzu ,che si sposa bene con qualsiasi cosa, e lo zenzero, che, come lo zenzero sottaceto sul lato del tuo piatto di sushi, serve come detergente per il palato. Lo shiso è un altro ottimo ingrediente da tenere d’occhio, da usare al posto di erbe come la menta.

Cocktail consigliati:

  • Maki Mary
  • Shiso Bourbon
  • Shishito Pepper Caipirinha

Cocktail di whisky e rum con sgombro

Il whisky è invecchiato in botti, quindi ha un sapore affumicato, è super concentrato, quindi si accosta di più con i pesci della famiglia degli sgombri. Quel calcio che ha, l’alcol, una volta che mangi il pesce dopo il whisky, tirerà fuori i sapori più dolci del pesce. Inoltre, è meglio prendare un whisky giapponese e il rum funziona bene anche con lo sgombro per le stesse ragioni.

Cocktail consigliati:

  • Manhattan
  • Presbyterian
  • Daiquiri
  • Japanese Highball

Cocktail al gin con tonno, salmone, crostacei e vongole

I sapori erbacei del gin si abbinano molto bene al tonno e al salmone e persino alle vongole. Preferire gin con un sapore leggero che funziona bene con tutto, dal salmone e tonno super grasso al coregone e oltre.

Cocktail consigliati:

  • Gin & Tonic
  • Southside (con shiso al posto della menta)
  • Tom Collins
  • Gin Rickey

Cocktail di mezcal e tequila con gamberi e ostriche

Ciò che rende unico il mezcal è il fumo e quelle note erbacee: eleva davvero il sapore del sushi e funziona con oggetti come sushi di ostriche fritte o gamberetti. La bellezza del mezcal è che hai quel gusto acido, un po’ di freschezza e affumicatura, ma hai anche un po’ più di profondità. Anche il livello di acidità nei cocktail di mezcal è un po’ più alto, perché il mezcal può supportare la miscelazione con più agrumi.

Cocktail consigliati:

  • Margarita
  • Leña Ice
  • Neon Espadin

Champagne e vodka

Uno dei modi migliori per assicurarti di finire con un cocktail che migliorerà il tuo sushi è attenersi a uno spirito di base affidabile e neutro come la vodka. La vodka si abbina a ogni tipo di sushi. Se vuoi semplicemente fare qualcosa di mescolato, come un Martini, puoi aggiungere aromi di zenzero myoga o birra allo zenzero. È molto rinfrescante e taglierà il sushi.

Un altro ottimo abbinamento per il sushi è lo Champagne: è un po’ più ricco e un po’ più sensuale rispetto ad altri vini. Scegli un Brut o qualcosa di secco per non correre il rischio di contrastare troppo il sapore del tuo sushi. Alla fine si tratta di trovare una bevanda equilibrata che non sopraffà il palato o il pesce.

Cocktail consigliati:

  • Vodka Martini
  • Moscow Mule
  • French 75

Inserisci un commento

12 − otto =

Gin Mediterraneo Mother's Ruin | London Dry Gin

SCONTO 5%

Iscriviti alla nostra Newsletter
ed ottieni uno sconto del 5% per il tuo primo acquisto. Provala!

SCONTO 5%

Iscriviti alla nostra Newsletter
ed ottieni uno sconto del 5%. Provala!